thought.

Non ho mai preteso che qualcuno facesse qualcosa a tutti i costi soltanto per il mio star bene. Di solito del mio star bene me ne strafrego, seguendo il cuore in primis, che sia per un amico o amica, qualcuno a cui tengo particolarmente… Sono fatta così. Potrei anche non dormire una notte per parlare con qualcuno che ha bisogno; spesso mi faccio rapire così tanto dai problemi degli altri, angosce, eventi particolari siano essi tristi che felici, che tutto questo influisce nel mio essere… Non so se mi spiego. Ultimamente ho smesso di farlo perché tutto questo mi ha così tanto “scossa” tale che quella gran voglia l’ho persa a poco a poco lungo il mio tragitto. E’ vero che col tempo si cambia e chi non è predisposto ad accettare i cambiamenti allora non riesce a vivere davvero. Come scriveva V. Hugo: “Spesso ci sono più cose naufragate in fondo a un’anima che in fondo al mare”.

Ho perso pezzi di me col passare del tempo. In fondo ho solo vissuto solo 2/5 della mia vita, ma penso di parlare con cognizione di causa, anche se le mie esperienze rientrano nella routine della vita. Eppure sono qui; ciò che non uccide fortifica. Però devo chiedere scusa a molte persone; a tutti coloro che ultimamente hanno notato in me questo mio cambiamento, chiuso, prevenuto, difficile a volte, radicale. 

Quindi scusate se sono arrivata al punto da non pretendere nulla dagli altri perché gli altri non pretendono niente allo stesso modo. Scusate se sono per il vivi e lascia vivere, perché gli altri non si pongono il problema. Scusate se rinnego qualsiasi gesto fisico di affetto, non me ne vogliate. Mi spiace anche di stancarmi presto delle persone se cadono nell’effimero. Scusate se non insisto più di una volta se qualcuno dice NO, non sono abituata ad insistere a tutti i costi perché vorrei che sia spontaneo.

 E so di non attirare spesso l’attenzione altrui, ma non mi importa. Ecco perché adesso sono come sono e, anche se per certi aspetti può non giovare in me, non mi cambierei perché ho capito chi sono gli amici veri, chi veramente ti è vicino… E se ho perso persone nella mia vita, evidentemente erano quelle sbagliate.  Non importa se non piaccio agli occhi degli altri, ma l’apparenza non è tutto. Faccio ciò che fa stare bene me stessa. Vivo nel mio mondo con le mie regole, adeguandomi alle regole degli altri.

Sono stanca di vivere secondo norme e regole prestabilite… Ma da chi? E’ così che si dovrebbe vivere? Chi dice che sia giusto ciò che facciamo e non il contrario? La società ci ha imposto delle regole e le seguiamo, pensando che sia la cosa più “giusta”.

Magari è solo apparenza; riesco a farmi dura con gli altri, ma anche io riesco a sciogliermi. Ne sono sicura. So che potrei mettermi alla prova, ma evito delicatamente per paura. Se gli altri non lo capiscono, che mi evitino se è quello che vogliono veramente. Se riescono soltanto a fermarsi sulle cose futili, su ciò che è risolvibile cercando di distruggere come un pugno di sabbia l’amicizia che si è creata, forse non ha senso che io stia più a sentirle o che stiano a sentire me. Come dice qualcuno, un silenzio è necessario per generare un suono. Se non si riesce ad ascoltare qualcuno semplicemente percependo il silenzio, che parlino!

Questo è il mio “io”  del momento. 

“L’incredulità di parole che lasciano l’amaro in bocca.                              

 Un sapore acido, capace di corrodere anche i palati più sopraffini.          

 L’inutilità delle azioni da parte di chi riesce in un secondo a trasformarsi nel suo opposto.

 Parole crudeli, cattive, inaspettate.                                                                            

 Forse è meglio così.                                                            

 Forse è stato meglio aver detto certe cose per capire come si è veramente.        

 Forse”.

Annunci

~ di timpirinad su 26 agosto 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: