And sometimes i think of you…

Tepore di vino e gusto di pensieri passati.

Riguardo quelle foto, quelle frasi, quei ricordi impressi nella mente che non vogliono sapere di esser negati.

Intanto, è così che deve essere.

Momentanea assenza.

Battito di cuore.

Fremito di pensieri.

E’ così che dovrebbe andare?

O ci siamo solo persi per strada?

Domande pulsano nella mia testa,

come uno stormo in picchiata.

Forse, forse quel tepore mi ha regalato

istanti di spensieratezza che adesso, da sola, non ritrovo…

Dovremmo essere sempre un po’ ubriachi per andare avanti,

per dimenticare,

per vivere.

Sarebbe il modo più facile…

Invece no.

Annunci

~ di timpirinad su 13 settembre 2010.

Una Risposta to “And sometimes i think of you…”

  1. …anche perchè questo si chiama “alcolismo” =)

    l’importante è saper andare avanti e lasciarsi alle spalle quello che fa male, ma spesso da soli non ce la si può fare, ecco perchè è fondamentale avere chi ti aiuta ad andare avanti: amici ed alcool. in quantità “signorili”, chiaramente ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: